CREDITI D’IMPOSTA PER L’ACQUISTO DI BENI STRUMENTALI – MODALITA’ DI REGOLARIZZAZIONE

In luogo della proroga del maxi / iper ammortamento, per il 2020 è previsto il riconoscimento di un credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali.

Con le risposte agli interpelli 438 e 439 del 5 ottobre, l’Agenzia delle Entrate ha fornito gli attesi chiarimenti volti a dirimere i dubbi in materia di oneri documentali del credito d’imposta investimenti in beni strumentali.

I due interpelli non trattano purtroppo due argomenti rimasti in sospeso: quali siano gli altri documenti (oltre alle fatture) nei quali riportare la dizione in oggetto e un testo standardizzato della dicitura.