NUOVE DISPOSIZIONI PER L’IMPOSTA DI BOLLO A DECORRERE DAL 01.01.2021

Con D.M. 4 dicembre 2020, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha ridefinito – per le  fatture elettroniche inviate tramite Sistema di Interscambio dal 1° gennaio 2021 – le scadenze di versamento dell’imposta di bollo, nonché le modalità di integrazione e comunicazione al contribuente dell’imposta di bollo complessivamente dovuta per ciascun trimestre.

Dal 2021 viene, infatti, modificato il calendario per il versamento dell’imposta di bollo sulle fatture elettroniche.

Inoltre, a partire dalle fatture elettroniche inviate attraverso il Sistema di Interscambio (SDI) dal 1° gennaio 2021, l’Agenzia delle Entrate, sulla base dei dati in suo possesso, effettua dei controlli e provvede, per ciascun trimestre, all’integrazione delle fatture che non riportano l’evidenza dell’assolvimento dell’imposta di bollo ma per le quali l’imposta risulta dovuta.